A MANTOVA “ARRIVANO LE INGLESI” CON L’AMAMS NUVOLARI

A MANTOVA “ARRIVANO LE INGLESI” CON L’AMAMS NUVOLARI

Come vi ho raccontato in più occasioni, le auto classiche inglesi hanno un posto speciale nel mio cuore: fu proprio grazie a una MG, da me sverniciata a mano in giovanissima età, che mi appassionai a questo incredibile mondo.

Non ho potuto quindi rifiutare il gentile invito dell’AMAMS Tazio Nuvolari di Mantova che ieri, al grido di “Arrivando le inglesi”, ha portato nella storica piazza Sordello una cinquantina di splendenti British lady di epoca classica, più qualche pregevole youngtimer.

Insieme a Giampietro Danini, vicepresidente AMAMS e responsabile certificazioni ASI, e Attilio Facconi, storico dell’auto d’epoca, della 1000 Miglia e di Nuvolari, ho trascorso la mattinata commentando le caratteristiche delle auto partecipanti: splendidi esemplari di MG, Jaguar, Austin Healey, Morgan, Hillman, Rolls Royce, JBA, Triumph, Rover, Jensen; ospite speciale, un sidecar AJS 800 del 1917.

Ci siamo poi trasferiti a Marmirolo per la piacevole colazione nella storica Villa Corte Pedron; al termine, la giuria tecnica e i partecipanti hanno assegnato alcuni riconoscimenti alle vetture. Il premio Best in show è andato alla Jensen 541 del 1956 di proprietà di Max Bottoli, presidente del MG CAR CLUB Italia, auto di rara eleganza e presentata in condizioni impeccabili.

La pioggia che ha annaffiato il momento dei saluti ha contribuito a rendere, se possibile, l’atmosfera ancora più inglese; un grazie a tutto lo staff dell’AMAMS per la calorosa ospitalità e per la perfetta organizzazione della giornata.

print